AITI sezione Lombardia

POSTI ESAURITI! Milano, 8 ottobre 2014: "Terminologia per la traduzione: principi e pratica"

AITI sezione Lombardia invita al seminario di aggiornamento

Terminologia per la traduzione: principi e pratica

relatrice: Dott.ssa Chiara Messina

che si terrà presso il Best Western Atlantic Hotel, Via Napo Torriani, 24 • 20124 Milano (MM “Stazione Centrale”)

mercoledì 8 ottobre 2014 ore 9.30-13.00 e 14.00-17.00

 

Il seminario si rivolge sia ai traduttori tecnico-scientifici sia ai traduttori editoriali, e non è dedicato a una combinazione linguistica specifica.

Programma

·         Introduzione: la terminologia come supporto alla traduzione

·         Principi terminologici applicati al processo traduttivo

·         La strategia “MiniMax”: criteri per una terminologia su misura per le esigenze traduttive

·         La scheda terminologica: campi e buone prassi

·         “Langue” e “Parole” nella terminologia a supporto della traduzione: il ruolo del contesto

·         Riflessioni: varianti, fenomeni di riduzione, neologia

L’approccio sarà essenzialmente pratico, orientato al lavoro quotidiano del traduttore. Per ogni blocco tematico sarà proposto un breve esercizio oppure si introdurrà un momento di discussione e di scambio di idee.

Profilo relatrice

Dott.ssa Chiara Messina: dopo la laurea specialistica in traduzione tecnico-scientifica presso l’Università degli Studi di Genova, nel 2006 inizia a lavorare come traduttrice libera professionista, principalmente nei settori giuridico e tecnico. Nel 2010 consegue il dottorato in terminologia presso le Università di Vienna e Genova (European label). Dopo il dottorato, parallelamente alla libera professione, svolge attività di ricerca in terminologia e linguistica e insegna terminologia e traduzione specializzata come docente a contratto presso l’Università Statale di Milano e l’Università degli Studi di Genova. Nel 2011 l’Associazione Italiana per la Terminologia le attribuisce il Premio Nencioni per la tesi di dottorato, dal titolo “Die Fachsprache(n) der Wirtschaft in der österreichischen Standardvarietät des Deutschen. Eine korpusgestützte Untersuchung”. Da fine 2011 lavora come terminologa presso la Cancelleria federale svizzera, dove si occupa principalmente di progetti terminologici sistematici, terminologia puntuale e corsi di formazione terminologica. Fortemente interessata alla traduzione come processo contrastivo che rivela aspetti profondi di ciascuna lingua e ciascuna cultura, vede nella terminologia multilingue un prezioso strumento di supporto al lavoro sui testi.

I posti disponibili sono 12 e la partecipazione dà diritto a 10 punti-credito. Il costo è gratuito e aperto esclusivamente ai soci AITI. Fino al 21 settembre compreso sarà possibile l'iscrizione per i soli soci della sezione Lombardia, mentre dal giorno 22 settembre potranno iscriversi tutti i soci, inviando la propria adesione all'indirizzo segreteria@lombardia.aiti.org con indicazione dei propri dati e della sezione di appartenenza. La registrazione è impegnativa e vincolante e in caso di impossibilità a partecipare è richiesto di darne tempestiva comunicazione alla segreteria così da permettere una migliore gestione dell'evento. Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato in formato elettronico nei dieci giorni successivi all'evento.

Il CDR AITI sezione Lombardia