Milano, 2 dicembre 2017, Poche e precise parole: tradurre racconti brevi e brevissimi

Data evento: 
Sab, 02/12/2017 - 10:00

AITI sezione Lombardia invita al Seminario di traduzione editoriale Spagnolo > Italiano 

Poche e precise parole: tradurre racconti brevi e brevissimi

con Silvia Sichel

che si terrà sabato 2 dicembre 2017 dalle 10 alle 17

presso il Laboratorio Formentini

Via Formentini, 10 • 20121 Milano (MM2 Lanza – MM1 Cairoli)

 

Un microracconto è un testo che attrae il lettore nella sua rete e lo abbandona quasi subito, ma come avverte Andrés Neuman: «Più sembra breve, più si legge lentamente». Anche se dura qualche pagina, il racconto breve non vuole soddisfare del tutto la curiosità di chi lo legge. Il finale spesso non svela.

La prosa brevissima per il traduttore è una prova severa. «I verbi volano, i sostantivi corrono, gli aggettivi pesano.» La trama di pochi paragrafi è avara di chiarimenti. Il personaggio sta dentro due parole, né più né meno. Nella scelta dell’accezione corretta, una mano la può tendere la frequentazione dello stile dell’autore. Allora, spuntano un verbo ricorrente, la predilezione per un aggettivo, suggestioni di altri autori di micronarrazioni, un verso nascosto. Insomma, setacciando, qualche traccia la si trova. 

Alla ricerca di questi segni, partiremo da qualche osservazione sulla prosa dello scrittore Andrés Neuman, nato in Argentina e trasferitosi durante l’adolescenza in Spagna, e poi lavoreremo insieme su alcuni suoi racconti brevi e brevissimi. (Silvia Sichel)

 

Silvia Sichel è laureata in Lingue e letterature straniere moderne. Ha lavorato alcuni anni come interprete nell’ex-Unione Sovietica. Nell’editoria ha cominciato come correttrice di bozze, poi si è dedicata all’attività di redattrice e traduttrice. Sono ormai più di vent’anni che traduce dallo spagnolo e dal russo, romanzi, racconti e saggi. Gli ultimi autori di lingua spagnola su cui ha lavorato: Andrés Neuman, Antonio Ortuño, Clara Usón, José C. Vales, Juan Gabriel Vásquez. Di Andrés Neuman ha tradotto tutte le opere pubblicate da Ponte alle Grazie e Sur. È lettrice per alcune case editrici. Tiene laboratori di traduzione (Instituto Cervantes, Agenzia formativa tuttoEuropa, altri). A quest’attività affianca l’insegnamento dello spagnolo e del russo nel Centro provinciale per l’istruzione agli adulti di Parma, ed è esaminatore Dele. È iscritta a STradE.

La partecipazione è riservata ai soci AITI, è gratuita e dà diritto a 8 punti-credito. I posti disponibili sono 18. Fino al 17 novembre compreso sarà possibile l'iscrizione per i soli soci della sezione Lombardia, mentre dal giorno 18 novembre potranno iscriversi tutti i soci, inviando la propria adesione all'indirizzo segreteria@lombardia.aiti.org con indicazione dei propri dati e della sezione di appartenenza. La registrazione è impegnativa e vincolante e in caso di impossibilità a partecipare è richiesto di darne tempestiva comunicazione alla segreteria così da permettere una migliore gestione dell'evento. Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato in formato elettronico nei venti giorni successivi all'evento.

 

Il CDR AITI sez. Lombardia

Corsi ed eventi

«  

Dicembre

  »
L M M G V S D
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31