AITI sezione Lombardia

Milano, 15 marzo 2019: Seminario di traduzione editoriale tedesco > italiano "Lavoro d'orecchio, lavoro d'immaginazione"

AITI sezione Lombardia invita al
Seminario di traduzione editoriale Tedesco > Italiano

LAVORO D’ORECCHIO, LAVORO D’IMMAGINAZIONE

con ROBERTA GADO

Laboratorio Formentini, Via Formentini 10 – 20121 Milano
(MM2 Lanza – MM1 Cairoli)
venerdì 15 marzo 2019 – orario 10.00-16.00

Nelle traduzioni di ogni tipo che svolgiamo nella quotidianità lavorativa tendiamo a concentrarci su aspetti imprescindibili – e facilmente valutabili anche dal committente – quali la precisione e la chiarezza dei contenuti, il lessico specialistico, il transfert culturale: sul cosa, più che sulle tante, tantissime sfumature del come. 
Sul come, quindi, ci confronteremo nel workshop: ritmo, timbro, immagini, sottintesi. Per farlo ho scelto un testo di Clemens Meyer che presenta in questo senso problemi tipici della traduzione letteraria dal tedesco e un brano di Simon Urban che pone la traduttrice e il traduttore in una situazione di deficit di partenza – il nostro compito sarà tentare di recuperare, producendo un risultato all'altezza dell’originale con gli strumenti dell’italiano. 
Ogni parola, e dunque ogni scelta, conta: lavoreremo su questo.

Roberta Gado (1974), piemontese laureata in filosofia a Pavia, vive a Lipsia con la famiglia dal 2012. Traduce letteratura contemporanea dal tedesco in italiano da una quindicina d'anni, spesso a quattro mani con Riccardo Cravero. Segue con particolare attenzione la letteratura svizzero-tedesca e gli autori della ex DDR. Lavora anche come moderatrice bilingue, docente e mediatrice culturale (per la Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia, la Fondazione ch e il nuovo Centro interdisciplinare di Cultura italiana dell’Università di Lipsia). Dal 2015 codirige il Centro di traduzione della Fiera del Libro di Lipsia e dal 2017 è responsabile di Suisse Pride. Nel 2014 le è stato assegnato a Roma il Premio italo-tedesco per la traduzione letteraria. Nel 2018 ha aperto con il marito die Senfbude – Apartments & Workshops, un nuovo centro di scambio interculturale (anche residenziale) sito nell'ex fabbrica di senape di Lipsia.

L’incontro rientra in un ciclo di laboratori di traduzione editoriale organizzato dalla sezione AITI Lombardia, di taglio pratico e con il coinvolgimento attivo dei partecipanti, dedicato a traduttori professionisti come momento di scambio e confronto per condividere conoscenze ed esperienze. I testi su cui lavoreremo saranno inviati ai partecipanti all’atto dell’iscrizione; la traduzione sarà da consegnare entro l’11 marzo.
La partecipazione è riservata ai soci AITI, è gratuita e dà diritto a 8 punti-credito. I posti disponibili sono 15. Fino al 27 febbraio compreso sarà possibile l'iscrizione per i soli soci della sezione Lombardia, mentre dal giorno 28 febbraio potranno iscriversi tutti i soci, inviando la propria adesione all'indirizzo segreteria@lombardia.aiti.org con indicazione dei propri dati (cognome, nome, socio ordinario/socio aggregato) e della sezione di appartenenza. La registrazione è impegnativa e vincolante e in caso di impossibilità a partecipare è richiesto di darne tempestiva comunicazione alla segreteria così da permettere una migliore gestione dell'evento. Il socio già iscritto che non avvisi almeno 48 ore prima dell'evento della sua impossibilità a partecipare non potrà iscriversi direttamente per i due eventi gratuiti successivi a numero chiuso.
Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato in formato elettronico nei venti giorni successivi all'evento.
Il CDR AITI sez. Lombardia